Grazie ad un’analisi molto approfondita del kernel di Android 2.2 Froyo si è venuti a conoscenza della presenza di alcune falle di sicurezza che potrebbero mettere a serio rischio i dati personali degli utenti.

L’analisi di 61 milioni di righe di codice open source in 291 progetti (inclusi Apache, Linux, PHP e Samba) ha permesso di individuare ben 359 bug, 88 dei quali sono considerati ad “alto rischio”.

Nonostante la media dei bug trovati sia inferiore rispetto a quella presente in altri progetti, si tratta di un serio problema data anche la grande diffusione che sta avendo il sistema operativo di Google.

Fortunatamente i bug scoperti resteranno segreti fino a Gennaio 2011, per garantire a Google e le case produttrici di smartphone e tablet il tempo necessario a risolverli.

Advertisements